Museo della Resistenza di Bologna

Fondo Vialli. I militari italiani prigionieri nei campi di detenzione tedeschi


In 400 immagini il tenente Vittorio Vialli (Cles, 1914 - Bologna, 1983) ha realizzato un eccezionale diario visivo, che meglio di ogni altro documento ci permette di rivivere la sua esperienza nei vari campi di concentramento in territorio tedesco e polacco.
Come tantissimi altri soldati italiani, Vialli, messo di fronte alla scelta di aderire alla Repubblica fascista di Salò o di rimanere prigioniero dei nazisti, scelse la reclusione ma decise anche di documentare, attraverso l’obiettivo della macchina fotografica che aveva con sè al momento della cattura (e che riuscì a tenere nascosta per tutta la prigionia), le condizioni di vita dei militari italiani.
Nel 2001 il suo archivio è stato donato dai figli all’Istituto Parri, ora è visionabile nella sezione "Biblioteca digitale" del sito www.istitutoparri.eu

Guarda le foto

Vieni a trovarci! Come to visit us!

Digital Library

 Logo nuovo Parri